Decreto Gasivori: pubblicazione sul sito del MITE

Energia

Informiamo le Aziende associate che il Ministro della transizione ecologica ha firmato il decreto n. 541 del 21 dicembre 2021, c.d. Decreto Gasivori, che prevede la rideterminazione dei corrispettivi a copertura degli oneri generali del sistema del gas applicati alle imprese a forte consumo di gas naturale.

L'agevolazione riguarda le imprese a forte consumo di gas naturale, definite come le imprese che hanno un consumo medio di gas naturale, calcolato per il periodo di riferimento, pari ad almeno 1 GWh/anno (ovvero 94.582 Sm3 /anno, considerando un potere calorifico superiore per il gas naturale pari a 10,57275 kWh/Sm3), e che operano nei settori di cui all’allegato 1.

Gli oneri generali del sistema del gas destinati al finanziamento di misure volte al raggiungimento di obiettivi comuni in materia di decarbonizzazione oggetto della rideterminazione dei corrispettivi dovuti dalle imprese a forte consumo di gas sono la componente REIG e al componente RETIG.

I livelli di contribuzione minima alla componente REIG e RETIG da applicare a decorrere dal 1° aprile 2022, sono stabiliti come segue:

a)    per le imprese caratterizzate da un indice di intensità gasivora su VAL maggiore o uguale al 20%, il livello di contribuzione agli oneri REIG e RETIG è pari al minor valore tra quello riportato nella tabella seguente, in funzione dell’intensità gasivora su VAL, e il valore applicabile ai sensi della lettera b) del presente articolo

Classe di intensità gasivora rispetto al VAL

Livello di contribuzione rispetto alle componenti RETIG e REIG

20%≤ ival < 30%

1,5% VAL

30%≤ ival < 40%

0,8% VAL

40%≤ ival < 50%

0,6% VAL

Ival ≥ 50%

0,5% VAL

b)    per le imprese caratterizzate da un indice di intensità gasivora su VAL inferiore al 20%, il livello di contribuzione è pari a quello indicato in tabella, in funzione dell’intensità gasivora su fatturato.

Classe di intensità gasivora rispetto al VAL

Livello di contribuzione rispetto alle componenti RETIG e REIG

ifat < 2%

100%

Ifat ≥ 2%

20%

Il testo integrale del decreto e' disponibile sul sito del Ministero della transizione ecologica www.mite.gov.it


13 gennaio 2022

Condividi