Trasporti: aggiornamento linee-guida UE del 16.3.2020

Logistica, infrastrutture e trasporti

La Commissione europea ha appena adottato la comunicazione per l’implementazione delle “green lanes”, secondo le linee guidate pubblicate lo scorso 16 marzo. 

La comunicazione dispone, in particolare, che i valichi di frontiera principali della rete transeuropea di trasporto (TEN-T) devono avere un tempo di attraversamento di massimo 15 minuti, senza alcuna differenza tra le tipologie di merci. E' richiesto agli Stati Membri di sospendere qualsiasi restrizione al traffico e di ridurre al minimo la documentazione necessaria ai trasportatori. Sono invitati, inoltre, ad allinearsi alle norme anche gli Stati limitrofi non aderenti all’Unione (Regno Unito, EEA, Svizzera, Balcani occidentali).

Per l’implementazione, è prevista la creazione di una piattaforma comune e coordinata dalla Commissione europea, per cui è designato un «national contact point» per ogni Stato membro. La comunicazione riporta nel primo allegato anche una mappa dettagliata delle reti TEN-T e dei principali valichi di frontiera dove applicare le «green lanes». Il secondo allegato propone alcune raccomandazioni specifiche per lo svolgimento dei controlli sui trasportatori, a cui Confindustria ha contributo informalmente suggerendo con delle best practices del nostro protocollo firmato con le parti sociali il 14 marzo scorso. Infine il terzo allegato propone un modello di certificato per i lavoratori del trasporto internazionale, che dovrebbe agevolare la verifica delle informazioni sui soggetti in transito.

2020-03-23-communication-green-lanes_en-implementation.pdf


24 marzo 2020

Condividi