Trasporti combinati - convenzione internazionale SOLAS74 - pesatura container: linee guida applicative per la determinazione della VGM

Logistica, infrastrutture e trasporti

Informiamo le Aziende associate che il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, con l’allegato Decreto Dirigenziale n. 367/2018, ha fornito nuove Linee Guida applicative per la determinazione della “massa lorda verificata del contenitore” (VGM); tali disposizioni sostituiscono, abrogandole, le precedenti dettate con il D.D. 447/2016 – si veda in proposito la nostra comunicazione n. 13180 pubblicata sul B.I. n. 725 del 21 giugno 2017.

Il suddetto Comando ha, inoltre, diramato la Circolare n. 138/2018 – allegata alla presente - che tratta del contenuto dello shipping document per la dichiarazione della VGM-Verified Gross Mass di cui allega un format il cui utilizzo, sebbene non obbligatorio, viene fortemente consigliato (esso non presenta modifiche rispetto al fac-simile allegato alla precedente circolare ministeriale n. 133/2017).

Si riportano di seguito le principali novità dei suddetti provvedimenti:

·       indicazione dei contenuti, obbligatori e facoltativi, dello shipping document ai fini della dichiarazione della VGM (punto 2.5 Linee Guida);

·       esclusione degli AEO dal novero dei soggetti autorizzabili all’utilizzo del Metodo 2 di pesatura dei container. L'utilizzo del Metodo 2 è, infatti, riservato esclusivamente alle imprese "... certificate, conformemente alle norme di qualità internazionali applicabili, da Enti accreditati da un organismo nazionale di accreditamento, di cui al Regolamento (CE) n°765/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 luglio 2008 o degli Accordi di Mutuo Riconoscimento EA, IAF e ILAC" (Punto 4, Linee Guida);

·       i soggetti AEO che hanno ottenuto l’autorizzazione ad utilizzare il Metodo 2 di pesatura dei container possono continuare ad utilizzarlo fino al 31 dicembre 2018 (Metodo 2: somma dei pesi dei singoli colli, materiali di rizzaggio, imballaggi e tara del container);

·       nuovi limiti di tolleranza:

     a) ±5% per i container di peso uguale o inferiore a 10 ton;

     b) ±3% per i container di peso superiore a 10 ton.

Sono abrogati il Decreto Dirigenziale n. 447/2016 del 5 maggio 2016 e la circolare n. 133/2017 del 5 giugno 2017.

L’Ufficio Economico della scrivente – area trasporti e logistica – resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento necessario.

Decreto 9 aprile 2018.pdf

Circolare MIT 138_2018.pdf


04 settembre 2018

Condividi