Audizione Confindustria DL Sostegni

Confindustria

Informiamo le Aziende associate che si è svolta ieri l’audizione di Confindustria sul DL Sostegni davanti alle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato, di cui alleghiamo il testo.

Il decreto contiene alcune innovazioni apprezzabili, anche se ancora connotate dal carattere emergenziale e non del tutto risolutive. In linea generale, Confindustria ha evidenziato che occorre agire in due direzioni: i) accelerare la campagna vaccinale; ii) proseguire nella politica di sostegno, preparandoci, al contempo, alla fase di ripresa economica.

Nel merito, si sono evidenziati alcuni miglioramenti nel meccanismo di accesso e di calcolo del contributo a fondo perduto, segnalando tuttavia che il sistema dei ristori continua a non tener in considerazione le esigenze delle imprese che hanno effettivamente subito le maggiori perdite. In quest’ottica è stato quindi suggerita l’opportunità di passare a un metodo basato sui costi fissi sostenuti dalle imprese e non già indennizzati.

Sul capitolo lavoro, viste le evidenze sull’andamento dell’occupazione, Confindustria ha sottolineato l’esigenza di intervenire su temi urgenti, come i contratti a termine e lo smart working, ma anche, in prospettiva, su aspetti strutturali, a partire dalla riforma degli ammortizzatori sociali e da misure a supporto dei processi di ristrutturazione aziendale.

Infine, è stata sottolineata l’assenza di misure a sostegno della liquidità delle imprese, nonostante il massiccio ricorso a prestiti bancari assistiti da garanzie pubbliche abbia reso più fragile la struttura finanziaria delle imprese. In questo contesto, per sostenere gli investimenti produttivi, Confindustria ha formulato alcune proposte urgenti e tracciato le linee di intervento in una prospettiva di medio periodo, segnalando che resta prioritario sostenere i processi di crescita dimensionale e di ricapitalizzazione delle imprese.

Audizione Confindustria DL Sostegni.pdf


09 aprile 2021

Condividi