Challenge: una nuova opportunità di collaborazione aziende/Politecnico di Torino

Unione Industriale VCO

Segnaliamo alle Aziende associate una nuova possibilità di collaborazione tra Politecnico di Torino e aziende, a partire dalle PMI: si tratta di Challenge, un nuovo metodo didattico, che mette in relazione diretta studenti del Politecnico e aziende, nella stessa logica dell’alternanza studio/attività pratiche. A tale proposito in allegato si trasmette la presentazione del progetto.

Ogni anno il Politecnico di Torino darà la possibilità alle imprese, i cui progetti abbiano superato una precedente selezione, di collaborare per circa 3 mesi, presso spazi specificamente adibiti dall’Ateneo, con un gruppo di studenti dei corsi di laurea magistrale, selezionati sulla base del merito (voti e numero di esami già superati). Il gruppo di studenti sarà interdisciplinare, a seconda del contenuto dei progetti. Qualora necessario, gli studenti si recheranno presso l’azienda per sviluppare quelle attività che utilizzino tecnologie di processo.

L’azienda dovrà indicare un tutor, così come il Politecnico indicherà un docente con tale funzione; i rapporti tra azienda e Ateneo saranno disciplinati da una convenzione, compresi quelli eventualmente attinenti alla proprietà intellettuale.

I costi da affrontare per l’impresa consisteranno nel materiale necessario a sviluppare il progetto e un riconoscimento all’Ateneo, il cui ammontare dipenderà dalla dimensione dell’azienda, a partire da un minimo di 3 mila euro, con eventuali riduzioni nei confronti delle micro-aziende (meno di 10 addetti).

Il Politecnico ha aperto la chiamata per la selezione dei progetti aziendali che verranno sviluppati con gli studenti a partire da ottobre 2019.

Nell’arco del prossimo Anno Accademico, l’Ateneo ha programmato di realizzare 6 percorsi, con l’intento di organizzare le proprie attività per poterne incrementare il numero.

Entro Lunedì 20 Maggio pv. le aziende interessate potranno inviare un breve testo (una cartella, 30 righe da 60 battute) descrittivo del loro progetto all’indirizzo mail clik@polito.it e per conoscenza giuliana.mattiazzo@polito.it.

Oltre alla descrizione, l’azienda dovrà indicare indirizzo e telefono della propria sede, settore produttivo d’appartenenza, tipo di attività/prodotti e servizi, nome e cognome della persona che seguirà il progetto, con il riferimento mail e n. tel. e/o possibilmente cellulare. La selezione sarà chiusa entro la fine di Maggio.

Sarà il Politecnico a mettersi direttamente in contatto con l’azienda, qualora superata la selezione.

L’Ufficio Economico della scrivente – area credito e finanza – resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento necessario.

Presentazione Challenge.pdf


09 maggio 2019

Condividi