Stelle al Merito del Lavoro anno 2022: nota del Ministero del Lavoro per la presentazione delle proposte di candidatura e sintesi dei contenuti

Onoreficenze

Informiamo le Aziende associate che il Ministero del Lavoro ha diramato le istruzioni – in allegato - per la presentazione delle candidature per il conferimento delle "Stelle al Merito del Lavoro" per l'anno 2022.

Le proposte – singole per ciascun candidato – possono essere presentate dalle aziende presso cui sono occupati i dipendenti interessati, dalle organizzazioni sindacali e assistenziali e dagli stessi lavoratori e dovranno pervenire, per la Regione Piemonte, alla DIREZIONE TERRITORIALE DEL LAVORO – SETTORE ISPEZIONE LAVORO – Via Arcivescovado n. 9/C – 10121 TORINO, non oltre il termine tassativo del 31 ottobre 2021, corredate dei seguenti documenti in carta semplice:

·      autocertificazione relativa alla nascita e alla cittadinanza italiana

·      attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta, o del pensionamento, indicando l'attuale e l'ultima sede di lavoro

·      attestato relativo alla professionalità, perizia, laboriosità e condotta morale in azienda

·      curriculum vitae

·      autorizzazione dell'interessato al trattamento dei dati personali

·      residenza, recapito telefonico ed indirizzo mail, ove disponibile

Per i lavoratori residenti all'estero la sede di presentazione è la locale Ambasciata.

Le candidature presentate lo scorso anno e non accolte sono decadute; se le ragioni del mancato esito positivo sono venute meno, la domanda può essere ripresentata, corredata dai predetti documenti.

Come di consueto, il Ministero del Lavoro raccomanda la presentazione di candidature femminili per assicurare equilibrio tra i generi nel numero di conferimenti, inoltre, sollecita candidature provenienti da piccole e medie imprese e di lavoratori che si sono distinti nel corso della emergenza pandemica.

Per agevolare la verifica dei requisiti per i lavoratori con discontinuità delle sedi di lavoro è consigliato l’invio dell’estratto conto previdenziale INPS per attestare il raggiungimento del numero minimo di anni di servizio.

L’Ufficio Economico della scrivente resta a disposizione per ogni eventuale chiarimento necessario.

All1 Nota informativa SML 2022 prot_.pdf


30 agosto 2021

Condividi